giovedì 28 gennaio 2010

Alimenti. Quanti allarmi (e ben 140 notifiche per gli ogm)

Con rispettivamente 344, 278, 229 e 157 segnalazioni, Cina, Turchia, Usa e India registrano il primato negativo per prodotti alimentari irregolari. Tra i prodotti europei Francia (106), Spagna (102) e quindi Italia (98). Lo rivela la Relazione annuale sul sistema di vigilanza alimentare della Commissione Europea.

Le principali irregolarità riscontrate riguardano la frutta secca (soprattutto per micotossine), seguita dai prodotti della pesca, dalla frutta e verdura, poi dai prodotti per l'alimentazione animale e i materiali destinati a venire a contatto con gli alimenti.
Il sistema, formato da una rete a cui partecipano la Commissione Europea, l'EFSA (Autorità per la sicurezza alimentare) e gli Stati membri dell'Unione, ha registrato in totale, nel 2009, 3.204 le notifiche. In 2.813 casi si è trattato di notifiche sugli alimenti umani e in 201 casi sui mangimi animali. Sono stati 557, in totale, gli allarmi lanciati sui prodotti già in mercato e 1.191 le notifiche per i prodotti non presenti sul mercato europeo o già sottoposti a misure di controllo dal paese interessato; 1.456 i rispingimenti ai confini. Tra i Paesi Membri, l'Italia è primo per segnalazioni effettuate (482, pari al 14,7%), seguito da Germania (412), Gran Bretagna (333) e Spagna (256).
In generali, dalle notifiche pervenute i maggiori contaminanti microbiologici sono risultati la Salmonella (314 notifiche, la Listeria (78), istamina (60) ed il riscontro di Larve di Anisakis (50).
I contaminanti chimici più frequentemente riscontrati sono micotossine (678), additivi e coloranti (206), metalli pesanti (182), migrazioni di materiali destinati a venire a contatto con gli alimenti (181), residui di fitofarmaci (172) e residui di farmaci (134).
Si è comunque osservato una diminuzione della contaminazione da micotossine in prodotti alimentari, mentre è cresciuta quella da mtalli pesanti, da residui di farmaci e da additivi e coloranti.
Una diminuzione di notifiche di allerta ha riguardato pure la problematica della melamina (15 notifiche contro le 58 dell'anno precedente).
Le altre irregolarità riguardano Ogm non autorizzati (140 notifiche), la presenza di corpi estranei o in cattivo stato di conservazione (94), immissione non autorizzata di Novel Food (27), l'etichettatura non regolamentare dal punto di vista sanitario (23) e l'importazione illegale di prodotti alimentari (10).

fonte: greenplanet.net

Nessun commento:

Google
Si è verificato un errore nel gadget

Passatempo Preistorico

Moonstone Madness

Pronti a partire, pronti per distruggere tutto? Bene, allora fate un salto indietro nell'era preistorica e immergetevi in questa nuova avventura dal gusto tribale. A bordo del vostro cinghiale dovrete raccogliere le gemme preziose necessarie per passare alle missioni successive, saltando gli ostacoli se non volete perdere il vostro bottino e distruggendo i totem a testate per conquistare altre gemme utili. Inoltre, una magica piuma vi catapulterà verso il cielo dove punti e gemme preziose sono presenti in gran quantità, per cui approfittatene! cercate di completare la missione entro il tempo limite, utilizzando le FRECCE direzionali per muovervi, abbassarvi e saltare, e la SPACEBAR per prendere a testate i totem.

Change.org|Start Petition

Blog Action Day 2009

24 October 2009 INTERNATIONAL DAY OF CLIMATE ACTION

Parco Sempione - Ecopass 2008