venerdì 26 febbraio 2010

Quasi tutti i capoluoghi aderiscono: la domenica 28 febbraio nel Nord Italia. Le ordinanze

“Il blocco del traffico non è una misura che strutturalmente può contrastare l'inquinamento, ma è importante farlo in modo coordinato su una vasta area”. Questa la convinzione di Sergio Chiamparino sindaco di Torino e presidente dell'Anci al termine del vertice di venerdì scorso a Milano in cui un'ottantina di comuni del Nord Italia hanno deciso di chiudere per un giorno domenica 28 febbraio la circolazione alle auto come primo intervento condiviso tra le amministrazioni locali per combattere lo smog.

L'adesione al blocco del traffico è arrivata dalla maggior parte dei comuni capoluogo del Nord Italia (con l'importante eccezione di Verona) e, in ordine sparso, da diversi comuni di medie e piccole dimensioni.

Ecco una panoramica delle città aderenti alla domenica senz'auto del 28 febbraio:

Piemonte: Torino (dalle 10 alle 18), Alessandria (dalle 10 alle 18), Asti (dalle 10 alle 17), Biella (dalle 9 alle 17), Cuneo (dalle 10 alle 18), Novara (dalle 10 alle 18), Verbania (dalle 10 alle 18), Vercelli (dalle 10 alle 18), Beinasco (dalle 10 alle 18), Busischio, Collegno (dalle 10 alle 18), Grugliasco (dalle 10 alle 18), Ivrea (dalle 10 alle 18), Moncalieri (dalle 10 alle 18), Nichelino (dalle 10 alle 18), Novi Ligure, Ovada, Pinerolo (dalle 10 alle 18), Rivoli (dalle 10 alle 18), San Mauro (dalle 10 alle 18), San Pietro Mosezzo;

Lombardia: Milano, Bergamo (dalle 10 alle 17), Brescia (e 19 Comuni su 21 dell'area critica bresciana, dalle 10 alle 18), Lecco (dalle 9 alle 18), Lodi (dalle 10 alle 18), Mantova, Monza (dalle 10 alle 18), Sondrio, Varese (dalle 10 alle 18), Alzano Lombardo, Azzano San Paolo, Brembate, Bresso, Castenedolo, Cinisello Balsamo (dalle 10 alle 18), Concesio, Cormano (dalle 10 alle 18), Curno, Dairago, Filago, Lissone, Melgrate, Nembro, Pare', Ponte San Pietro, San Paolo D’Argon, Sesto San Giovanni, Settimo Milanese, Spino D'Adda, Stradella, Torre Boldone, Treviolo, Valmadrera, Verdellino, Vigevano, Villasanta;

Veneto: Venezia (dalle 10 alle 17), Vicenza (dalle 9 alle 18), Belluno, Padova (dalle 10 alle 18), Treviso (dalle 9 alle 18), Rovigo (dalle 9,30 alle 12 e dalle 15,30 alle 18);

Emilia Romagna: Bologna (dalle 10 alle 18), Cesena (dalle 8,30 alle 18,30), Ferrara (dalle 9,00 alle 12,00 e dalle 14,00 alle 18,00), Forlì (dalle 8,30 alle 18,30), Modena (dalle 8,30 alle 18,30), Piacenza (dalle 9 alle 17), Parma, Ravenna (dalle 8,30 alle 18,30), Reggio Emilia (dalle 8,30 alle 18,30), Carpi (dalle 8,30 alle 18,30)

Trentino Alto Adige: Trento (dalle 10 alle 18)

Friuli Venezia Giulia: Gorizia, Pordenone, Udine, Pasian di Prato, Pozzuolo, Tavagnacco;

Città che aderiscono alla domenica a piedi del 28 febbraio ma non bloccano la circolazione: Genova, Pavia, Verona, Verbania, Guarene, Vinchio, Romano Canavese, Chieri

fonte: ecodallecitta.it

Nessun commento:

Google
Si è verificato un errore nel gadget

Passatempo Preistorico

Moonstone Madness

Pronti a partire, pronti per distruggere tutto? Bene, allora fate un salto indietro nell'era preistorica e immergetevi in questa nuova avventura dal gusto tribale. A bordo del vostro cinghiale dovrete raccogliere le gemme preziose necessarie per passare alle missioni successive, saltando gli ostacoli se non volete perdere il vostro bottino e distruggendo i totem a testate per conquistare altre gemme utili. Inoltre, una magica piuma vi catapulterà verso il cielo dove punti e gemme preziose sono presenti in gran quantità, per cui approfittatene! cercate di completare la missione entro il tempo limite, utilizzando le FRECCE direzionali per muovervi, abbassarvi e saltare, e la SPACEBAR per prendere a testate i totem.

Change.org|Start Petition

Blog Action Day 2009

24 October 2009 INTERNATIONAL DAY OF CLIMATE ACTION

Parco Sempione - Ecopass 2008