mercoledì 11 marzo 2009

Legambiente e Cgil contro la crisi Recuperare 15 miliardi per il clima

Recuperare e mettere in moto 15 miliardi annui di risorse aggiuntive. La proposta avanzata dal convegno di Cgil e Legambiente «per combattere la recessione, creare lavoro, vincere la sfida climatica»
Documento Le eco-proposte contro la recessione

Una inversione "ragionata" delle priorità da parte di governo e Regioni, lotta "spietata" all'evasione ed elusione fiscale e contributiva e all'economia criminale, qualificazione della spesa della pubblica amministrazione, contrasto agli sprechi: intervenendo su queste quattro linee di azione, è possibile recuperare e quindi mettere in moto "non meno di 15 miliardi annui di risorse aggiuntive a quelle già programmate, sia nazionali che europee, corrispondenti a circa l'1% del Pil". E' questa la proposta avanzata da Cgil e Legambiente "contro la crisi, per combattere la recessione, creare lavoro, vincere la sfida climatica".

Si tratta di progetti, sottolineano le due organizzazioni, "immediatamente praticabili", capaci di incidere "positivamente sul mercato del lavoro dando origine ad un insieme diffuso di possibilità occupazionali". Secondo Cgil e Legambiente, infatti, questi interventi per 15 miliardi creerebbero 350 mila posti di lavoro annui. Queste risorse andrebbero impegnate, "prioritariamente in quattro aree di intervento: energia, edilizia, trasporti, sicurezza ambientale. Riteniamo strategico - sottolineano Cgil e Legambiente - intervenire in queste aree al fine di determinare un cambiamento che possa avere effetti positivi nei confronti delle famiglie e incrociare i più importanti settori produttivi e industriali italiani".

I provvedimenti approvati dal governo in queste settimane, sostengono, "appaiono del tutto inadeguati per far fronte alla tempesta che ci sta colpendo e per preparare il sistema produttivo a rispondere alle sfide che aspettano l'Italia nel futuro". Ad oggi, "il governo sostiene di aver reso disponibili, per far fronte alle crisi, ben 45 miliardi di euro. Nei fatti le uniche risorse fresche - viene rilevato - sono solo cinque miliardi, anche questi in larga parte ricavati dal riposizionamento di poste di spesa previste per altri settori".

fonte: lanuovaecologia.it

Nessun commento:

Google
Si è verificato un errore nel gadget

Passatempo Preistorico

Moonstone Madness

Pronti a partire, pronti per distruggere tutto? Bene, allora fate un salto indietro nell'era preistorica e immergetevi in questa nuova avventura dal gusto tribale. A bordo del vostro cinghiale dovrete raccogliere le gemme preziose necessarie per passare alle missioni successive, saltando gli ostacoli se non volete perdere il vostro bottino e distruggendo i totem a testate per conquistare altre gemme utili. Inoltre, una magica piuma vi catapulterà verso il cielo dove punti e gemme preziose sono presenti in gran quantità, per cui approfittatene! cercate di completare la missione entro il tempo limite, utilizzando le FRECCE direzionali per muovervi, abbassarvi e saltare, e la SPACEBAR per prendere a testate i totem.

Change.org|Start Petition

Blog Action Day 2009

24 October 2009 INTERNATIONAL DAY OF CLIMATE ACTION

Parco Sempione - Ecopass 2008