giovedì 12 marzo 2009

Ambiente in comunicazione

La comunicazione ambientale in Italia utilizza bene tutti i media, ma potrebbe sfruttare di più il web. A dirlo è un’indagine Ipsos presentata durante la prima giornata di Bica (Biennale internazionale della comunicazione ambientale promossa da Federambiente presso la casa dell’Architettura di Roma). Più della metà del campione analizzato, secondo il rapporto, è soddisfatto della comunicazione ambientale. Entrando nello specifico, a oltre il 60% piace il servizio di igiene urbana, risultati ancora migliori si raggiungono nella raccolta differenziata effettuata nelle città, che appaga il 64% dei residenti (per lo più al Nord e nei piccoli comuni). Infine il 54% del campione chiede più informazioni, sull’utilizzo che viene fatto dei rifiuti separati e il 22% su come differenziarli.

Il filo diretto tra cittadinanza e le aziende municipalizzate per la raccolta dei rifiuti è la pubblicità. A queste aziende, infatti, è stato quasi interamente dedicato il Concorso per la miglior campagna di comunicazione ambientale a cui hanno partecipato 22 ditte. Ad aggiudicarsi il primo premio è stata la campagna dal titolo “L’ora giusta per rompere le scatole”, presentata dall’azienda Acta di Potenza e dedicata alla raccolta differenziata della carta e del cartone rispettando degli orari prestabiliti. Tra le reclame rivolte ai più piccoli, invece, la Amiu, Azienda multiservizi di igiene urbana di Genova, si è distinta per l’inventiva coniando il messaggio “Trashformers”, un gioco di parole che sfrutta il nome dei personaggi di un cartone animato (Trasformers) per far passare l’idea della trasformazione dei rifiuti (trash) in qualcosa di utile.

Sempre a contatto coi giovani, stavolta del liceo, è anche il Cial (Consorzio imballaggi alluminio) che quest’anno attraverso il progetto Obiettivo Alluminio”in collaborazione con il Giffoni Experience, il festival del cinema per ragazzi, ha organizzato un concorso fotografico che invita ad immortalare l’alluminio che è intorno a noi. Dalle moca Bialetti alle lattine, passando per i motori e molti altri oggetti di cui spesso si ignora la presenza del prezioso materiale riciclabile al 100 %. Tra gli oggetti del Cial si distingue la “ricicletta”, una bici interamente fatta con alluminio recuperato. Il mezzo di trasporto ecologico non è ancora in vendita, al momento un’azienda lombarda ne produce un migliaio l’anno destinate ad alcuni servizi comunali, intanto però durante la manifestazione Bica, un fortunato è riuscito ad aggiudicarsi una “ricicletta” nell’ambito della divertentissima asta diretta dal consigliere dei Verdi alla regione Lazio, Enrico Fontana.

I proventi della “riciclasta”, che comprendeva 25 opere ottenute da materiale riciclato, sono andati alla Comunità di S. Egidio. I fondi finanzieranno il progetto Bravo finalizzato alla registrazione anagrafica dei bambini di alcune città africane dove la Comunità opera. Senza nome non si ha accesso nemmeno ai più elementari diritti, per questo durante l’asta, è stata sottolineata l’importanza di far uscire i bimbi dalla condizione di clandestinità permanente.

fonte: lanuovaecologia.it

Nessun commento:

Google
Si è verificato un errore nel gadget

Passatempo Preistorico

Moonstone Madness

Pronti a partire, pronti per distruggere tutto? Bene, allora fate un salto indietro nell'era preistorica e immergetevi in questa nuova avventura dal gusto tribale. A bordo del vostro cinghiale dovrete raccogliere le gemme preziose necessarie per passare alle missioni successive, saltando gli ostacoli se non volete perdere il vostro bottino e distruggendo i totem a testate per conquistare altre gemme utili. Inoltre, una magica piuma vi catapulterà verso il cielo dove punti e gemme preziose sono presenti in gran quantità, per cui approfittatene! cercate di completare la missione entro il tempo limite, utilizzando le FRECCE direzionali per muovervi, abbassarvi e saltare, e la SPACEBAR per prendere a testate i totem.

Change.org|Start Petition

Blog Action Day 2009

24 October 2009 INTERNATIONAL DAY OF CLIMATE ACTION

Parco Sempione - Ecopass 2008